Biografia scultore italiano

Ignazio Campagna - Scultore italiano

Biografia dell'artista di Viggiù (Varese)

Nasce a Bagheria (Pa) nel 1956. Il padre Pietro, cavatore di tufo nelle “Pirriere”,si trasferisce a Viggiù (Va) nel 1969. Qui, apprende i primi passi nell’arte della scultura, grazie all’insegnamento degli scalpellini viggiutesi.

Frequenta il Liceo “A. Frattini” di Varese dove con il prof. Pasquale Martini creativamente consolida la conoscenza della “Scultura”.

Consegue la Maturità Artistica nel 1977, e nel 1981 il diploma di scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Lavora dal 1979 al 1981 presso lo studio di Barasso (Va) dello scultore Vittorio Tavernari, eseguendo opere in pietra (da ricordare “Maternità” in pietra Aurisina).

Negli anni in cui frequenta l’Accademia apprende varie tecniche di lavorazione e perfeziona lo studio dell’anatomia presso lo studio dello scultore Ettore Cedraschi a Milano. Dal 1995 al 1998 collabora, presso lo studio dello scultore Francesco Somaini, alla realizzazione della Leucotea, della Porta d’Europa, Donna che lotta con il serpente ed Euridice.

E’ docente di Discipline Plastiche e Scultoree al Liceo Artistico di Varese. Nel 2010 ha realizzato "Madame Africa" un’opera scultorea monumentale alta 7 metri in bronzo per la Repubblica del Ciad.

Dal 2012 è Conservatore dei Musei Civici Viggiutesi Enrico Butti. Al suo attivo ha numerose mostre personali, Concorsi per idee, collettive in Italia e all’estero.

Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private. Vive ed opera a Viggiù (Varese).

Ignazio Campagna

Biography of an Artist in Viggiù (Varese - Italy)

Ignazio Campagna was born in Bagheria (Palermo, Sicily) in 1956. His father Pietro, a tuff quarry-man at the “Pirriere”, moves to Viggiù (Varese, Lombardy) in 1969. Here Ignazio starts to learn the basics of sculpture with the famous stone-cutters of Viggiù, the so called “picasass”, as his teachers.

He attends high school at Liceo “A.Frattini” in Varese where with professor Pasquale Martini he creatively improves his knowledge of sculpture. He obtains his art diploma in 1977 and his sculpture diploma in 1981 at the renowned Brera Academy of Fine Arts in Milano (Italy), with professor G. Marchese. From 1979 to 1981, he works at Barasso (Va) in sculpture Vittorio Tavernari’s studio where he makes some stone works (let’s mention “Maternità”- “Maternity”- in aurisina stone).

As he attends the Academy, he learns several artistic techniques and improves his knowledge of anatomy at sculptor Ettore Cedraschi’s studio in Milan. From 1995 to 1998, he works for sculptor Francesco Somaini, at Leucotea, Porta d’Europa (Gate to Europe), Donna che lotta con il serpente (Woman fighting with a snake) and Euridice.

He is a teacher of plastics at Liceo Artistico (Art School) of Varese. In 2010 he realized Madame Africa a bronze monumental sculpture of 7 meters high for the Ciad Republic.

Since 2012 he have been the Curator of the Musei Civici Viggiutesi Enrico Butti. He has many personal and collective exhibitions to his credit and he took part to various artistic competitions. Several of his works are part of private and public collections. He lives and works in Viggiù (Italy).

Download

Catalogo Sculture / Sculpture Catalog 2000-2015

Scarica il Catalogo di sculture dagli anni 2000 al 2015 realizzate dallo Scultore Ignazio Campagna di Viggiù (Varese).

Presentazioni e testi critici

  • Silvano Colombo, Biagio Pantaleo, Nino Miglierina, Tullio Buzzi Reschini, Luigi Cavadini, Gottardo Ortelli, Floriano Bodini, Ettore Ceriani, Luciano Caramel, Giorgio Seveso, Bruno Fasola, Ermanno Morosi.

Scrivono di lui

Opere in Musei e spazi pubblici

Concorsi

Mostre personali

Mostre collettive

  • 1981 - Castello di Masnago (Va).
  • 1982 - Badia di Ganna, Ganna (Va).
  • 1985 - Villa Bianchi Caronno Varesino.
  • 1989 - Centro Gulliver. Varese.
  • 1990 - Galleria Verga, Varese.
  • 1993 - Una pagina per un’Opera d’Arte Premio Piero Chiara,APT di Varese-Luino.
  • 1993 - Omaggio a Tavernari Palazzo Branda Castiglioni Castiglione Olona.
  • 1993 - Palazzo Cicogna, Busto Arsizio;Poket Art A&A, Luino.
  • 1995 - Profiterart, Castello di Masnago (va).
  • 1996 - Premio s. Tito, Casorate Semione.
  • 2002 - Biennale artisti Varesini.
  • 2007 - Omaggio a Luigi Ganna Villa Pirelli Induno Olona (Va).

Mostre associazione liberi artisti della provincia di Varese

Mostre di Gruppo (Campagna – Conconi – Corti – Zanzottera)

  • 1992 - Galleria A&A - Luino
  • 1993 – Galleria – Linearte - Laveno
  • 1994 – Galleria - "Il Punto Sette" - Busto Arsizio
  • 1994 - Galleria, "A & A" - Luino
  • 2003 - Spazio Zero e Università del Melo - Castellanza
  • 2005 - Museo Enrico Butti - “Sul Filo dell’acqua” - Viggiù
  • 2006 - Villa Pomini - “Sul Filo dell’acqua” - Castellanza
  • 2007 - Centro Congressi Medioevo - “Sul Filo dell’acqua” - Olgiate Comasco
  • 2007 – Galleria Spazio Zero - “Riflessione 1992/2007 “ - Gallarate
  • 2007 – Villa Soranzo - “ Riflessione 1992/2007 “ - Varallo Pombia
  • 2008 - Ex Chiesa di San Rocco - “Riflessione 1992/2007“- Carnago
  • 2010 - Sangalleria e Bottega del Pittore - “Omaggio ad Arcumeggia“ - Arcumeggia
  • 2011 – La Casa dei Colori e delle Forme - “Omaggio ad Arcumeggia“ - Maccagno
  • 2011 – Chiostro di Voltorre - “Omaggio ad Arcumeggia“ - Gavirate
  • 2011 – Museo Battaglia del San Martino – “Omaggio ad Arcumeggia” - Cassano Valcuvia
  • 2012 – Museo Enrico Butti - “Aria: declinazioni artistiche” - Viggiù
  • 2014 – Villa Baragiola - “Aria: declinazioni artistiche” - Varese
Tutte le fasi relative alla realizzazione della statua Opere sul "Mito di Marsia" Realizzazione sculture in Marmo Realizzazione sculture in Pietra Realizzazione sculture in Legno

Catalogo Sculture / Sculptures Catalog

L’evoluzione della forma / The evolution of the shape

LA PIETRA È VITA / THE STONE IS LIFE
La forza del levare è un processo tecnico nato molto tempo fa che tanti uomini hanno realizzato durante i millenni. E’ un procedimento che concede pochi spazi di ripensamenti sulle forme prima sentite e poi scolpite. Ecco calandomi in questo antico mestiere percepisco la forza vitale della materia che lentamente prende forma. Un percorso lungo quarantanni prima tra le botteghe dei picassas e poi negli gli studi dei maestri per cui ho lavorato. Le forme si sono avvicendate in un turbinio di soluzioni formali che partendo dall’inizio dalla mera figura umana si sono evolute dirigendosi sempre di più verso ricerche più sintetiche e geometriche.

Donwload English / Italiano

Catalogo Sculture / Sculpture Catalog 2000-2015